DSC1995

MUSEO DELLA FIGURINA

Ci si reca al Museo della Figurina di Modena per ammirare le famose figurine dei calciatori, ma quando si entra al secondo piano di Palazzo Santa Margherita si scopre un vero e proprio mondo illustrato che racconta gli ultimi due secoli di costume italiano e modenese. Un ricco materiale, raccolto negli anni, dall’imprenditore modenese Giuseppe Panini, fondatore, nel 1961, dell’omonima azienda assieme ai fratelli Benito, Franco Cosimo e Umberto. Nel corso del tempo ha raccolto centinaia di migliaia di piccole stampe a colori che sono andate a costituire una straordinaria collezione donata, ...
Read More

Prodotti tipici

I tortellini – Cucina e tradizioni di Modena

20 Mag , 2015

Tortellini

Origini
Il nome di tortellino (in bolognese turtléin, in modenese turtlèin[senza fonte]) deriva dal diminutivo di tortello, dall’italiano torta.
L’odierno tortellino è verosimilmente l’erede relativamente recente di una lunga progenie nata in un ambiente povero per “riciclare” la carne avanzata dalla tavola dei nobili ricchi. Nel libro L’economia del cittadino in villa di Vincenzo Tanara del 1664 si descrivono dei tortellini «cotti nel burro». Ancora nel 1842 il viaggiatore e bibliografo francese Valéry Pasquin annotava un ripieno di «sego di bue macinato, tuorli d’uovo e parmigiano», ben più rozzo dell’attuale.

Continua a leggere…

, , ,